Il Running Center Club Torino si fa valere alla “Mezza che Vale” 2016

Il Running Center Club Torino si fa valere alla “Mezza che vale” 2016

Torino – Aiutato da una giornata molto soleggiata, domenica 13 novembre 2016 circa 2300 podisti si sono ritrovati al Parco del Valentino di Torino per partecipare alla seconda edizione della “Mezza” e della “Dieci che vale”, organizzata anche quest’anno dall’Equilibra Running Team, guidato da Lucio Danza e dal suo staff di collaboratori.

Percorso di gara invariato rispetto alla passata edizione. Dopo un inizio tutto interno al Parco del Valentino, i podisti si sono spostati sul versante opposto del lungo Po, affrontando qualche strappo breve ma impegnativo. Dopo aver percorso la Passerella Turin Marathon, gli atleti hanno percorso i vialetti dei parchi Millefonti e Valentino, dove era posto l’arrivo. I partecipanti alla 21 hanno poi svolto un secondo giro, con un percorso leggermente aumentato per consentire loro di compiere i 21,097 chilometri regolamentari.

Nella mezza maratona maschile, agile successo per Youssef Sbaai. L’atleta marocchino, tesserato per la Team Marathon ha svolto un semplice allenamento agonistico, che gli ha permesso di chiudere la sua fatica in 1h 13′. Staccato di soli nove secondi é arrivato Bruno Pasqualini, tesserato per Base Running. Luca Cerva, terzo classificato, ha concluso la sua fatica con il tempo 1h 13′ 34″. In campo femminile, agile successo per Rosita Fontana, cui é bastato il modesto tempo di 1h 28’15” per far sua la contesa. L’atleta della Podistica Bairese ha preceduto di oltre due minuti Maria Bertino e Chiara Rosa Erario.

Ottimo riscontro di partecipanti per la 10 km che ha visto ai nastri di partenza poco più di mille atleti. Molto combattuta la gara maschile, risoltasi con una lunga volata tra Pierre-Yves Oddone e Antonio Giardiello, che hanno entrambi concluso con il discreto tempo di 33’11”. La vittoria finale, pero, é andata all’atleta tesserato per il Pont Saint Martin. Staccato di quaranta secondi é giunto al traguardo il terzo classificato, l’ex atleta della nazionale di corsa in montagna Gabriele Abate. Migliori, rispetto alla mezza maratona, i contenuti tecnici della gara femminile, che visto il successo dell’atleta di casa Antonella Gravino, che ha concluso con il tempo di 39’14”, precedendo di oltre un minuto Elisa e Elisa Rullo e Camilla Mogliano, che hanno completato il podio.

In casa Running Center Club Torino, buona partecipazione degli “azzurri” a questa manifestazione. Nella mezza maratona, comanda la nostra pattuglia Adriano Arduino, che ha chiuso con il buon tempo di 1h28’54”. Ottimo esordio con i colori sociali per Stefano Ranno, che ha concluso in 1h32’28”. Buona gara anche per Benito Castiglia, che si conferma sui suoi tempi chiedendo con il tempo 1h 54’57”. Primo posto in campo femminile per Claudia Mussa, che chiude in 1h 50’56”. Nella dieci chilometri, discreto risultato per Luigi Maria D’Auria, che chiude in 39’23”. Gara difficile per Raffaele Maggi, che ha concluso la sua gara in 47′ 58″, mentre Paolo Moriondo, al rientro agonistico, conclude la sua fatica con il tempo di 49’16”.

Nonostante il buon successo di pubblico, non sono mancate le lamentele di diversi partecipanti a causa della confusione creatasi alla partenza e del costo della quota di iscrizione, reputato da molti eccessivo, soprattutto per una gara organizzata con il supporto logistico e organizzativo della Uisp. Peccato, perché risolvendo queste criticità questa manifestazione potrebbe davvero deiventare un punto di riferimento nel panorama podistico regionale. Donato D’Auria

Questi gli arrivati del Running Center Club Torino:

Mezza: Adriano Arduino 1h.28.54, Stefano Ranno 1h.32.28, Giorgio Truccone 1h.41.50, Claudio Pereno 1h.43.08, Mario Rasetti 1h.49.52, Claudia Mussa 1h.50.56, Benito Castiglia 1h.54.57, Giovanna Balbi 1h.55.24, Antonella Standoli 2h.06.50, Anna Trivellato 2h.11.00, Gioachino Gaude 2h.17.00, Mimma Pecco 2h.30.00.

10 km che Vale: Luigi Maria D’Auria 39.23, Raffaele Maggi 47.58, Paolo Moriondo 49.16, Paolo Faccini 58.27, Davide Carcagni 1h.00.5