Ottimo il livello tecnico della prima “Run Olympic Stadium”

Torino – Mercoledì 12 luglio 2017 si è svolta la prima edizione della “Run Olympic Stadium”, gara podistica di 5.3 chilometri organizzata dal “Run Athletic Team”, capitanato da uno dei decani del podismo piemontese, Massimo Strenghetto. Nonostante la manifestazione fosse non competitiva, sono stati numerosi i top runner piemontesi presenti al via della gara. Il percorso, infatti, era molto veloce e consentiva a tutti i partecipanti di svolgere un ottimo allenamento agonistico, inframezzando il ritmo degli allenamenti estivi.

Davvero molto veloce la gara maschile, dove il secondo giro del percorso (si trattava di due giri del perimetro di Piazza d’Armi più una deviazione di fronte allo Stadio Olimpico) é stato decisivo. Proprio in questo frangente di gara, infatti, Thomas Bertrandi é stato bravissimo a staccare Walid Boussad (che ha chiuso poco sopra i 17′) e a chiudere la sua fatica con il tempo di 16’39”. Terzo posto, invece, per il veterano Gianni Stella, che ha accompagnato la vincitrice della gara femminile, Giorgia Morano, che ha chiuso con relativa facilità con il tempo di 18’22”, precedendo di più di due minuti Nadia Cortassa ed Elena Graziano. Unico atleta del Running Center Club Torino, Luigi Maria D’Auria ha chiuso con il tempo di 19’31”.

In totale sono stati circa duecento i partecipanti alla gara, che si é rivelata un appuntamento interessante del panorama estivo piemontese. La nostra speranza, dunque, é che il numero di partecipanti cresca leggermente (quatrocento o cinquecento sarebbe il numero ideale per la manifestazione) e che la gara diventi un appuntamento fisso del calendario, magari anche competitivo. Il percorso, infatti, é ottimo per svolgere un test agonistico veloce durante un periodo di relativo scarico come quelll estivo. Luigi M. D’Auria